Una buona notizia per tutta la comunità di Reda. Marta Linari, giovane laureata in Medicina, originaria di Zattaglia, ha accettato la sfida di prendersi cura di questo territorio come quello di Reda. “Una bellissima notizia aver centrato questo importante risultato – commenta il sindaco di Faenza, Massimo Isola -, frutto di un bel gioco di squadra”.

Dal 30 giugno infatti la frazione era senza medico di famiglia per il pensionamento del dottor Savini, ma già diverso tempo prima la collaborazione tra Amministrazione, comunità di Reda e Sagra del Buongustaio ha cercato di individuare un professionista che potesse sopperire all’imminente mancanza. “Per la popolazione più anziana, l’assenza di un medico di base crea certamente problemi – spiegano alcuni residenti -. Per diverse persone sarebbe stato molto complicato spostarsi per le visite a Faenza. Siamo quindi molto contenti per questo risultato ottenuto facendo squadra e garantendo così i servizi essenziali ai residenti, anche se siamo consapevoli che è una situazione temporanea”. L’accordo con la dottoressa Linari è stato raggiunto e sarà operativa dal 1° agosto. Si sta ragionando per trovarle una sede opportuna per iniziare il lavoro il prima possibile, probabilmente la sede del Quartiere.

Nel frattempo, per far fronte alla carenza dei medici, Ausl Romagna ha chiesto ai medici di medicina generale del centro storico di Faenza di elevare la quota degli assistiti a 1.800 pazienti.

Liverani (Lega): “Bene, servono soluzioni anche per Lugo e Faenza”

“Siamo soddisfatti che si sia trovata una soluzione a Reda, dopo le nostre richieste di individuare e assumere un professionista che andasse a sostituire il medico di medicina generale, prossimo al pensionamento – così commenta la notizia il consigliere regionale della Lega Andrea Liverani -. Un ringraziamento va ai cittadini che si sono mobilitati con una raccolta firme per fare sentire la loro voce. Con una doppia interrogazione, in Comune e in Regione, avevo sollevato la problematica, chiedendo come si intendesse intervenire per una soluzione definitiva alla cronica mancanza di medici di famiglia in provincia di Ravenna. La nomina della dottoressa Marta Linari è un passo avanti per Reda. L’auspicio è che si possa trovare presto una soluzione anche per Lugo e Faenza, Comuni in cui la carenza di medici di medicina generale sta recando un disservizio ai cittadini e un enorme disagio a professionisti in servizio che si sono assunti la responsabilità di non lasciare senza medico i cittadini in emergenza”.