Più che positiva la stagione di Faenza Futura Basket che ha visto ai nastri di partenza, dopo un anno e mezzo senza partite ufficiali a causa della pandemia, tre formazioni, la Under 14 e la Under 13 in campo femminile e una 1^ divisione senior in campo maschile.

Per tutte le ragazze era la prima vera esperienza con il basket avendo sempre disputato in passato solo partite di minibasket.

Le Under 14 hanno chiuso la loro avventura al terzo posto in regione dopo essere state eliminate, nella semifinale che le avrebbe portate a contendere il titolo regionale, dalla Scuola Basket Samoggia. La stessa formazione ha portato a casa brillantemente la vittoria, da imbattuta, nel torneo nazionale di Cesenatico disputato nel periodo pasquale, superando in finale la gloriosa Pool Comense.

Ma le soddisfazioni non sono finite, anzi, perché la ciliegina sulla torta stagionale l’ha messa la formazione Under 13 che si è laureata campione regionale di categoria senza subire nessuna sconfitta e avendo la meglio in finale sulla Bsl San Lazzaro, vittoria giunta al termine di una gara emozionante in un PalaBubani festante.

A completare la perfect season delle tredicenni faentine la vittoria nel torneo nazionale di San Sepolcro, anche qui con un ruolino di marcia da imbattute.

In campo maschile la formazione di 1^ divisione è giunta ad un passo dalla promozione, andata alla forte Sunrise Rimini solo per differenza canestri.

“Ma questo per Futura è solo l’apice di un’attività che parte dai sei anni di età sia per le femmine che per i maschi e che conta oltre 200 tesserati, con l’intento di creare un’opportunità reale di gioco per tutti gli appassionati che manifestano il desiderio e la volontà di praticarlo nel rispetto di valori positivi che contraddistinguono Futura, cercando di creare un clima favorevole e un senso di appartenenza dove i bambini e i ragazzi si ritrovano al centro del progetto.

Tutto questo è frutto di una visione ben precisa che Futura ha scelto di coltivare investendo su un responsabile tecnico di valore assoluto come Mario Floris che ormai da alcuni anni guida con passione e competenza il percorso di crescita tecnica della società. Il secondo segreto fondamentale è la grande sinergia che intercorre tra l’area tecnica e quella dirigenziale-organizzativa che permette lo sviluppo coerente del percorso formativo dei nostri ragazzi.

Tutto questo è reso possibile dal contributo degli sponsor 3M Gas, Eurotrade, BCC Ravennate Imolese e Forlivese, Avis Comunale Faenza, Assicoop Romagna, Gecchele, Elettronica GF, Moreno Motor Company, Fondazione Cassa di Risparmio, Confezioni RTM, Image Line, La Magnuga e Carrozzeria Angeli, che la dirigenza ringrazia sentitamente”.

L’ultimo appuntamento stagionale riguarda la finale regionale del 3×3 che si svolgerà a fine luglio a Cesenatico dove parteciperà una rappresentativa delle nostre U14, campionesse regionali in carica in questa disciplina.