Sabato 24 settembre, dalle ore 19, il Parco Mita di Faenza si riempie dei sapori della tradizionale pizza fritta, semplice, con prosciutto o squacquerone.

Un percorso abbinato ai parchi che vuole recuperare le tradizioni dei prodotti tipici del territorio, prima tra tutte proprio la pizza fritta, tipico di Faenza e della Romagna, che rischia di perdersi nell’era della globalizzazione e dei cibi fast food.

L’iniziativa a cura della Casa della Musica e del Centro Sociale Casa Mita torna dopo il grande successo dello scorso anno e vuole tracciare un percorso, con progetti capaci di valorizzare tipicità del territorio, abbinandole alla socialità all’interno dei parchi cittadini e alla musica del territorio.

In concerto infatti si esibiranno: l’ensemble folk delle Emìsurela, vincitrici del contest Il Liscio nella rete e saranno ospiti Tupamaros e altri artisti.

image001