Notte di terrore per una famiglia residente nel Borgo a Faenza. Erano passate da poco le 3 e 30 di notte quando la loro abitazione, in via di Sopra 26, è stata invasa da fumo e fiamme, che pare si siano propagate al pian terreno. Dopo attimi di panico, i cinque componenti la famiglia, Michele il padre, e la moglie Wilma, e i loro tre figli, Diego, Tommaso e Samuele, rispettivamente di 8, 6 e un anno, con freddezza, si sono salvati, saltando in strada, dalle finestre, poste al primo piano.

Decisamente una brutta avventura per fortuna a lieto fine. Fortunatamente nessuna delle persone coinvolte ha riportato ferite ma, per effettuare gli opportuni controlli, tutti sono stati accompagnati al Pronto Soccorso di Faenza, dal personale del 118 giunta sul posto. L’incendio è stato poi domato dai Vigili del Fuoco di Faenza accorsi in via di Sopra che hanno poi proceduto a mettere in sicurezza l’abitazione che pare abbia riportato parecchi danni. Al momento non è ancora chiara l’origine dell’incendio, anche se sembra essere stato causato da un corto circuito.

G.G.