Di seguito pubblichiamo la lettera arrivata in Redazione venerdì 15 luglio.

Sono Alessandro Vitali e risiedo nella frazione di Pieve Corleto. Volevo segnalare l’incresciosa situazione in cui versa la “passeggiata” del rivale del Montone lato Faenza.

Nonostante la stagione sia l’ideale per escursioni sia a piedi che in bici, l’argine è trascurato, erba alta, molto pericoloso anche per gli animali. Rammento che la passeggiata sull’argine di Via Argine Montone a Pieve Corleto fa parte del Cammino di Dante, passeggiata che collega Ravenna a Faenza. Un numero elevato di viandanti si domanda del perchè vi sia una situazione di cosi forte trascuratezza.

Ringraziando per l’attenzione, porgo cordiali saluti

Alessandro Vitali